MERCATI REGOLAMENTATI E SISTEMI MULTILATERALI DI NEGOZIAZIONE IN REPUBBLICA CECA

stat

In Repubblica Ceca operano due borse valori: la PSE (Prague stock exchange) e il RM System Exchange. Entrambe gestiscono mercati regolamentati e non regolamentati ai sensi della legislazione europea.

Il PSE è il più grande e antico gestore del mercato mobiliare in Repubblica ceca mentre l’RM-SYSTÉM è l’organizzatore del mercato mobiliare regolamentato ufficiale. L’RM-SYSTÉM è anche gestore del libero mercato definito come un sistema multilaterale di negoziazione (MOS) con condizioni più libere per l’ammissione di titoli, senza informazioni e eventuali obblighi previsti dal Capital Market Business Act. I titoli sono negoziati sul mercato aperto esattamente allo stesso modo dei titoli presenti sul mercato ufficiale.

Le imprese normalmente organizzano le proprie IPO (offerta pubblica di acquisto) tramite agenti di borsa, mentre la negoziazione sulla PSE è possibile tramite intermediari membri della borsa. La PSE collabora strettamente con la Borsa di Vienna in qualità di azionista di maggioranza, è membro della Federation of European Securities Exchanges ed è qualificato come mercato di titoli offshore come determinato dalla US SEC (autorità di vigilanza dei mercati americani)

I titoli negoziati sul mercato ufficiale devono rispettare le condizioni più rigorose definite dal Capital Market Business Act, in particolare le condizioni per l’ammissione alla negoziazione e gli obblighi di informazione ai promotori delle offerte. Qualsiasi titolo o derivato negoziato su un mercato regolamentato in uno Stato membro dell’UE o in un altro paese dello Spazio economico europeo può essere ammesso alla negoziazione nel mercato libero ceco.

moneta

Sistema RM

Il Sistema RM è il più piccolo dei due exchange ed è focalizzato sui piccoli e medi investitori interessati ad investire nel mercati dei capitali. Tra i maggiori vantaggi del trading sul sistema RM vi è la vasta gamma di azioni e certificati scambiati in corona ceca e un periodo di negoziazione esteso.

Il sistema RM ha due mercati:

  1. Il mercato regolamentato ufficiale, dove i titoli per essere ammessi e negoziati devono soddisfare determinate condizioni definite dalla normativa in materia di operazioni sui mercati dei capitali. La suddetta normativa specifica le condizioni di accettazione delle negoziazioni e gli obblighi di comunicazione agli azionisti o di accettazione di offerte pubbliche di acquisto. Il mercato ufficiale è destinato esclusivamente alla negoziazione delle più grandi e prestigiose obbligazioni emesse da enti della pubblica amministrazione, del settore finanziario e dalle imprese. Tutti coloro che desiderano quotarsi all’interno di tale segmento di mercato, devono soddisfare il criterio del volume minimo di emissione pari a 200 000 EUR
  2. Il mercato aperto, legalmente definito come un sistema di negoziazione multilaterale (MOS) con condizioni più aperte per l’accettazione di titoli senza la divulgazione e altri obblighi stabiliti dalla legge in materia di attività sui mercati dei capitali.
Adozione del codice di corporate governance

La legge ceca non impone, agli emittenti che richiedono l’ammissione delle proprie azioni o altri titoli nella Borsa valori, il rispetto di codici di corporate governance. Il Paese ha redatto un codice di governo societario e nessun emittente ha l’obbligo di adottarlo per avere titoli quotati su un mercato PSE. Tuttavia, se l’emittente ha adottato un codice di autodisciplina e di gestione (indipendentemente dal fatto che sia obbligatorio o volontario), quest’ultimo deve darne comunicazione nella domanda e all’interno della sua informativa periodica al PSE.

Tipologie di mercati della Borsa Valori di Praga

Il PSE, in quanto ente borsistico, gestisce i seguenti mercati: Mercato Prime, Mercato Standard, Mercato Libero e Mercato START. Inoltre, le obbligazioni possono essere negoziate anche sul Mercato Ufficiale e sul Mercato Regolamentato della PSE.

Mercato regolamentato PSE

Il Mercato Regolamentato è destinato alla negoziazione delle principali obbligazioni e altri titoli di debito emessi da enti della pubblica amministrazione, del settore finanziario e dalle imprese.

Mercato Prime

Il mercato prime è un mercato regolamentato destinato alla negoziazione delle emissioni delle più grandi e prestigiose azioni di società ceche e straniere. Le società con azioni quotate sul mercato principale sono soggette a richieste più elevate. Devono soddisfare i seguenti criteri:

  • capitalizzazione di mercato dell’emissione a EUR 1.000.000;
  • flottante minimo del 25%;
  • periodo di operatività dell’emittente almeno 3 anni
Mercato Standard

Il mercato standard a differenza di quello precedente consente l’ammissione di azioni senza il consenso dell’emittente se sono già state negoziate in un altro mercato regolamentato dell’UE. Le società con azioni negoziate nel Mercato Standard devono soddisfare i seguenti criteri legali:

  • capitalizzazione di mercato dell’emissione a EUR 1.000.000;
  • flottante minimo del 25%;
  • periodo di operatività dell’emittente almeno 3 anni.

Mercato START

Quest’ultimo si definisce come un sistema di negoziazione multilaterale non regolamentato per piccole imprese innovative di valutazione compresa tra 1 milione di euro e 80 milioni di euro che desiderano raccogliere nuovo capitale. Il vantaggio di tale segmento di mercato rispetto ad altri mercati simili in Europa è rappresentato dai costi minimi per l’emittente. L’investimento minimo è infatti di 4.000 euro. Di seguito i requisiti e le principali caratteristiche di quotazione sul mercato START:

  • 25 milioni di CZK < valore totale < 2 miliardi di CZK
  • Prospetto economico e finanziario semplificato, adozione di principi contabili cechi.

Mercato Libero  

Il mercato libero è un segmento della Multilateral Trading Facility (MTF). La negoziazione all’interno di tale segmento è aperta agli strumenti di investimento ammessi alle negoziazioni su richiesta dell’emittente, nonché agli strumenti di investimento negoziati su altre borse mondiali, ammessi alle negoziazioni senza il consenso dell’emittente. Gli strumenti di investimento negoziati sul mercato libero sono: azioni, obbligazioni, ETF, Certificati di investimento e garanzie.

Per comprendere meglio la configurazione dei mercati finanziari in Repubblica Ceca, si rimanda il lettore all’articolo.

NEGOZIARE IN UN MERCATO REGOLAMENTATO

Il riferimento legislativo in materia è la Legge 256/2004 sul mercato dei capitali.
In base alla definizione fornita nella Parte 1, Titolo II, Art. 55, per mercato regolamentato si intende un mercato di strumenti di investimento organizzato, operante grazie al permesso fornito dalla Banca Nazionale Ceca.
L’operatore di un sistema multilaterale di negoziazione è obbligato a stabilire regole trasparenti per le negoziazioni, che assicurino negoziazioni eque e ordinate e stabiliscano criteri oggettivi per l’esecuzione delle operazioni. Inoltre tale operatore al fine di garantire il corretto regolamento delle negoziazioni è tenuto a informare  i partecipanti circa i loro diritti e obblighi. L’ emittente di uno strumento di investimento ammesso alla negoziazione in un sistema multilaterale di negoziazione non è tenuto ad adempiere ad alcun obbligo di informazione nei confronti di tale sistema. La Banca Nazionale ceca può richiedere all’autorità di vigilanza del sistema di negoziazione i dati sui partecipanti al sistema con sede o residenza in Repubblica ceca.

 

Fonte: legge 256/2004.