Riapertura attività in Repubblica Ceca

Riapertura attività in Repubblica Ceca

Riapertura attività in Repubblica Ceca

Le vaccinazioni in Repubblica Ceca continuano ad aumentare, infatti dal primo Giugno probabilmente saranno aperte a tutti i maggiori di 16 anni. Conseguenza dell’ottimo andamento della campagna vaccinale è un’ulteriore diminuzione dei contagi ed allentamento delle misure restrittive.

riapertura attività in Repubblica Ceca

 

Quali attività riapriranno?

Da lunedì 31 Maggio verrà avviata una riapertura straordinaria che prevede alcune dei provvedimenti del pacchetto 5 del piano di allentamento (che ricordiamo essere di 6 fasi totali). Tra le attività che avranno la possibilità di riaprire al pubblico troviamo:

  • piscine artificiali all’aperto
  • aumento del numero di partecipanti possibili ai congressi
  • discoteche (anche se vige ancora il divieto di ballare)
  • sale interne dei ristoranti
  • attività sportive al chiuso
  • casino e sale giochi

riapertura attività in Repubblica Ceca

Riapertura attività in Repubblica Ceca: obblighi

Resta in vigore l’obbligo di utilizzare la mascherina o respiratore nei luoghi chiusi e dove non sia possibile rispettare la distanza. Naturalmente anche questa volta sarà indispensabile rispettare le misure di controllo del contagio per tutte le attività elencate sopra, che restano:

  • test covid antigenico (valido 72 h)
  • test PCR (valido 7 giorni)
  • certificato di guarigione (la cui validità è aumentata a 180 giorni dopo il primo test positivo)
  • certificato vaccinale (dopo 22 giorni se si è ricevuta una sola dose)

Si ricorda che sia i certificati di guarigione che quelli vaccinali devono essere rilasciati da un ente o un medico in Repubblica Ceca. Infine, i proprietari delle attività saranno nuovamente tenuti a tenere traccia della clientela attraverso un registro.

 

Fonte: CAMIC