Programma Antivirus ed altri aiuti economici

Programma Antivirus

Con l’allenamento delle misure restrittive relative alla pandemia da Covid-19, non si arrestano invece i programmi di sostegno economico per coloro che hanno subito l’effetto negativo di tali misure.

Programma Antivirus ed altri aiuti economici

Alcuni dei programmi di sostegno economico per le imprese colpite dalle misure restrittive hanno esteso il loro periodo di riferimento. Cioè il periodo in relazione al quale si può dimostrare una diminuzione del fatturato.

  • Programma Antivirus A, B e APLUS: la proroga in questo caso è istituita fino al 31 Maggio, valgono le stesse condizioni.

Per maggiori informazioni sul programma Antivirus leggi il nostro ultimo articolo

  • Covid 2021 (programma relativo ai costi di mantenimento di aziende o imprese rimaste chiuse), in tal caso la proroga sarà fino al 31 Giugno e prevede l’apertura di un nuovo bando.
  • Covid – costi non coperti la cui proroga consentirà di percepire benefici per perdite fino al 31 Maggio.

NB: le scadenze dei programmi restano le stesse, le proroghe valgono in relazione ai periodi cui si farà riferimento per constatare la perdita di fatturato.

Per quanto riguarda invece il Bonus di compensazione (che prevede da un minimo di 500 ad un massimo di 1000 Kc al giorno per i lavoratori autonomi), ne è stata prolungata la scadenza: in questo caso si potrà presentare la richiesta fino al 30 Maggio 2021.

Aziende in Repubblica Ceca: obblighi

programma Antivirus

Il Programma Antivirus e gli altri aiuti economici sono stati estesi, rispettando le promesse precedentemente fatte dal Governo. Restano tuttavia  validi alcuni obblighi per i datori di lavoro nei confronti die propri dipendenti.

  • Obbligo di fornire mascherine ai propri dipendenti
  • Obbligo di testare tramite tamponi i propri dipendenti fino alla fine Giugno.

Aziende ed assembramenti

È importante ricordare e sottolineare che è necessario rispettare le distanze di sicurezza sui luoghi di lavoro, anche in merito a ciò ci sono nuove regole:

Le riunioni di persone giuridiche (che superino le 10 persone) devono rispettare:

  • la distanza di 2 metri tra le persone
  • dimostrazione da parte dei partecipanti di non avere il covid-19 (in tal caso l’autotest non è valido)

Infine, nelle mense aziendali potranno sedere allo stesso tavolo non più di 4 persone (limite che è stato esteso, dal momento che prima era di una sola persona per ogni tavolo).

 

Fonte: CAMIC