L’aeroporto Vaclav Havel si prepara ad accogliere più passeggeri

L’aeroporto Vaclav Havel di Praga – che quest’anno si avvia a raggiungere la cifra di 17,7 milioni di passeggeri,
con un incremento rispetto al 2018 del 5,8% – è ormai al limite delle proprie capacità.
Per questo motivo i dirigenti dello scalo intendono sviluppare una nuova strategia, che entro i prossimi 15 anni dovrebbe aumentare la capacità dell’aeroporto di 5,5 milioni di passeggeri all’anno, arrivando a toccare la cifra di 23 milioni di passeggeri che ogni anno che potranno usufruire dell’aeroporto praghese. L’ambizioso obbiettivo richiede, in primo luogo, la realizzazione di una nuova pista, la centralizzazione dei controlli di sicurezza e le due nuove aeree di imbarco D e E.