Sale il rating della Repubblica Ceca

L’agenzia internazionale Moody’s ha innalzato di un livello il rating della Repubblica Ceca, portandolo da A1 a ad
Aa3, il livello piè elevato di sempre. Praga ottiene il risultato migliore fra tutti i paesi dell’ex blocco sovietico. Infatti, il rischio di investire nel paese è basso e gli investimenti appaiono sicuri. L’outlook passa da positivo a stabile. L’ultima volta che l’agenzia aveva aumentato il rating della Repubblica Ceca risale al 2002. Il premier Andrej Babis ha tenuto a sottolineare che la decisione riflette i passi compiuti dal governo per stimolare l’economia e per migliorare gli indicatori del bilancio pubblico.

Fonte: LN 1