Valutazione positiva di impatto ambientale per i reattori di Dukovany

Il ministero dell’Ambiente ceco ha emesso una valutazione positiva di impatto ambientale (c.d. “Eia”) in merito al progetto di installare da una a due nuove unità di produzione energetica alla centrale nucleare di Dukovany, in funzione dal 1985, e che soddisfa il 20% del fabbisogno energetico nazionale della Repubblica Ceca. Fonti ufficiali specificano che la valutazione del Ministero non è un via libera definitivo, ma costituisce in ogni caso una tappa indispensabile del progetto. Secondo il Ministero, il nuovo impianto potrebbe incrementare la sua potenza di 2.400 MW (qualora si realizzasse l’opzione di due nuovi reattori), basandosi su unità di nuova generazione raffreddate ad acqua pressurizzata. Attualmente la centrale di Dukovany può contare su una potenza complessiva pari a 1.752 MW, erogati da quattro reattori di tipo VVER sviluppati tra il 1979 e il 1985 e la cui funzionalità a regime dovrebbe essere confermata almeno fino al 2035.

Fonte: ČTK