Rinnovo del materiale rotabile delle České Dráhy

Le Česke Dráhy hanno annunciato nella giornata di oggi l’acquisto di due locomotive elettriche Siemens ES 64 U4 “Taurus” per 5,6 milioni di euro, circa 144 milioni di corone, dalla austriaca RTS Rail Transport Service GmbH, consociata di Swietelsky Baugesellschaft mbH. Secondo le dichiarazioni rese da Radek Dvořák, vicepresidente del Consiglio d’Amministrazione, i due nuovi acquisti verranno impiegati per rafforzare il parco rotabili delle ferrovie ceche nelle rotte internazionali, in particolare su treni di composizione medio-pesante (data la notevole versatilità delle Taurus grazie al sistema di alimentazione politensione a 3 kV/15kV/25kV, la loro elevata potenza di picco pari a 6.000 kW e una velocità massima di 230 km/h). Tale acquisto va a inserirsi in un più generale piano di rinnovamento del parco rotabili Česke Dráhy, tra cui vanno segnalate le Classe 383 “Vectron” – sempre sviluppate da Siemens – e le 20 unità di Classe 380 sviluppate e prodotte da Škoda tra il 2008 e il 2011.

Fonte: Hospodařské Noviny