Nuove preoccupazioni per il rallentamento dell’economia tedesca

Continuano a destare preoccupazioni nell’opinione pubblica della Repubblica Ceca e nelle stime degli operatori il rallentamento dell’economia tedesca e i riflessi negativi che questo potrà avere sull’economia ceca, e in particolare per la sua industria automobilistica. Tale tendenza è stata già analizzata in passato (si veda sul punto https://www.savinopartners.com/blog/2019/01/15/il-rallentamento-delleconomia-tedesca-preoccupa-la-repubblica-ceca/). Nessun Paese europeo dipende infatti dall’andamento della economia della Germania quanto la Repubblica Ceca. Secondo l’analisi di Helena Horska, economista capo di Raiffeisenbank, “Prevediamo che il calo di un punto percentuale del Pil tedesco porti a una flessione del Pil ceco in una misura compresa fra 0,6 e 0,8 di punto percentuale”. In base a un recente sondaggio della Camera di commercio ceco-tedesca fra i suoi associati, è pari a circa il 30% la quota delle aziende che stima per quest’anno un aumento dell’export, mentre nel 2018 tale quota era superiore al 50%.

Fonte: HN1