Calo nella produzione di carbone in Repubblica Ceca

Secondo quanto comunicato nella giornata di ieri da parte del Ministero di Industria e Commercio della Repubblica Ceca, nel 2018 si è registrata una flessione marginale nell’attività di estrazione del carbone nel Paese. La diminuzione più rilevante risulta essere quella della produzione di carbon nero, che è stata pari a 4,5 milioni di tonnellate, registrando una flessione del 18% rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda la lignite, categoria di carbone a minore potere calorifico, la produzione è stata pari a 39,2 milioni di tonnellate, anche in questo caso registrando una diminuzione dello 0,4%. Nel caso del coke, ovvero la tipologia di carbone altamente raffinato ottenuto mediante riscaldamento del carbone in condizioni anaerobiche, e che trova applicazione per esempio nell’alimentazione degli altoforni, ne sono state invece prodotte 2,5 milioni di tonnellate, in aumento del 2,5% rispetto ai dati del 2017.

Fonte: Hospodářské Noviny