Dati sull’andamento dell’economia ceca e sui livelli occupazionali

La Commissione Ue ha confermato le stime sull’andamento della economia ceca nell’anno corrente, prevedendo una crescita del 3% del Pil. Per il 2019 e il 2020 vengono indicati rispettivamente +2,9% (confermando così le precedenti stime) e +2,6%. Secondo la Commissione, il principale motore di crescita del Paese risulterà essere la domanda interna. Fattori di rischio vengono invece rappresentati dalla carenza di manodopera e dalla dipendenza della economia ceca da fattori esterni. Rilevanti sono anche i dati sui livelli occupazionali: nel mese di ottobre si è registrata una nuova diminuzione del tasso di disoccupazione in Repubblica Ceca, calato al 2,8% rispetto al 3% di settembre. Secondo l’Ufficio del lavoro, il tasso di disoccupazione odierno risulta essere il meno elevato dal 1997.

Fonti: CTK e Pravo